Tutti i tipi di avvitatori: caratteristiche di ognuno in tabella, guida in dettaglio

1
2
3
4
5
Avvitatore a Batteria 18V, TECCPO 60N.m Trapano Elettrico con Percussione, 30min Caricatore...
Avvitatore a Batteria 12V, HYCHIKA 2 Velocit¨¤ Trapano a Batteria, 2*Batterie al Litio 1.5Ah,...
TACKLIFE Avvitatore Elettrico, Cacciavite Elettrico 6+1 Coppia di Serraggio, 3 Diversi Angolazione...
Avvitatore a Batteria 20V, TOPELEK Trapano Avvitatore Batteria con Impostazione Della Coppia 18 +...
Cassetta Attrezzi Trapano Avvitatore a Percussione e Accessori 35 in 1,Trapano Elettrico con 2...
Avvitatore a Batteria 18V, TECCPO 60N.m Trapano Elettrico con Percussione, 30min Caricatore Rapido,...
Avvitatore a Batteria 12V, HYCHIKA 2 Velocit¨¤ Trapano a Batteria, 2*Batterie al Litio 1.5Ah,...
TACKLIFE Avvitatore Elettrico, Cacciavite Elettrico 6+1 Coppia di Serraggio, 3 Diversi Angolazione a...
Avvitatore a Batteria 20V, TOPELEK Trapano Avvitatore Batteria con Impostazione Della Coppia 18 + 1,...
Cassetta Attrezzi Trapano Avvitatore a Percussione e Accessori 35 in 1,Trapano Elettrico con 2...
TECCPO
HYCHIKA BETTER TOOLS FOR BETTER LIFE
TACKLIFE
TOPELEK
AWANFI
OffertaBestseller No. 31
Avvitatore a Batteria 18V, TECCPO 60N.m Trapano Elettrico con Percussione, 30min Caricatore Rapido,...
Avvitatore a Batteria 18V, TECCPO 60N.m Trapano Elettrico con Percussione, 30min Caricatore...
125 Pezzi Set di Punte per Trapano MTH40060N.m Trapano Elettrico TDHD01P Risparmia € 20 Codice:...【30 Minuti Carica Rapida】 I prodotti neri e i prodotti verdi vengono spediti in modo casuale e...【2 Batteries 2.0Ah】2 batterie 2.0Ah possono estendere l'orario di lavoro. E maggiore è la...
Bestseller No. 32
Avvitatore a Batteria 12V, HYCHIKA 2 Velocit¨¤ Trapano a Batteria, 2*Batterie al Litio 1.5Ah,...
Avvitatore a Batteria 12V, HYCHIKA 2 Velocit¨¤ Trapano a Batteria, 2*Batterie al Litio 1.5Ah,...
【RICARICABILE PRATICO】Potenti e resistenti batterie 12V al litio da 1.5Ah, Ricarica Rapida in 1...【VELOCITA VARIABILE】21+1 livelli di regolazione della coppia di serraggio. il grilletto...【MANDRINO AUTOSERRANTE DA 10mm E LUCE LED】 Grazie al mandrino autoserrante da 10 mm è possibile...
Bestseller No. 33
TACKLIFE Avvitatore Elettrico, Cacciavite Elettrico 6+1 Coppia di Serraggio, 3 Diversi Angolazione a...
TACKLIFE Avvitatore Elettrico, Cacciavite Elettrico 6+1 Coppia di Serraggio, 3 Diversi Angolazione...
Pratico leggero: un cacciavite con un design ergonomico, e molto facile da trasportare, senza fili,...Alta velocita: si può raggiungere una velocità di rotazione massima di 200 rpm/ min, con l...3 diversi angolazione a piegare: nella parte centrale troviamo un tasto con un lucchetto che blocca...
Bestseller No. 34
Avvitatore a Batteria 20V, TOPELEK Trapano Avvitatore Batteria con Impostazione Della Coppia 18 + 1,...
Avvitatore a Batteria 20V, TOPELEK Trapano Avvitatore Batteria con Impostazione Della Coppia 18 +...
Bestseller No. 35
Cassetta Attrezzi Trapano Avvitatore a Percussione e Accessori 35 in 1,Trapano Elettrico con 2...
Cassetta Attrezzi Trapano Avvitatore a Percussione e Accessori 35 in 1,Trapano Elettrico con 2...

Gli avvitatori sono uno tra gli strumenti più utilizzati in diversi campi, tra cui l’edilizia, lavori casalinghi e anche altri tipi di lavori di vario genere. In commercio si trovano davvero moltissimi modelli diversi, ognuno dei quali presenta delle caratteristiche completamente diverse che potrebbero renderli più o meno adatti a determinati lavori. Proprio per acquistare ed utilizzare lo strumento più adatto al tipo di lavoro che dovete svolgere, è importante conoscere i vari modelli a vostra disposizione per la scelta. Spesso però potreste trovarvi in difficoltà, proprio a causa dell’ampia varietà di modelli a vostra disposizione. In questi casi cosa dovreste fare?

Ebbene, per orientarvi nella scelta del migliore modello di avvitatore, o meglio del modello più adatto alle vostre esigenze, dovreste affidarvi a delle guide specifiche che raggruppino le informazioni più importanti su questi argomenti. E’ qui che arriva in aiuto questa nostra guida! In questo articolo infatti andremo ad esaminare nel dettaglio usi e funzioni degli avvitatori, tutti i modelli più comuni ed utilizzati completi di informazioni su prezzi, caratteristiche e destinazioni d’uso. Partiamo dall’analizzare il primo elemento tra quelli menzionati e alla fine avrete un’idea più precisa sui migliori modelli di avvitatore.

Uso e funzioni

L’avvitatore è uno strumento davvero molto utile in diversi campi e sopratutto pratico da utilizzare; infatti grazie all’azione di questi strumento potrete semplificare un po’ qualsiasi tipo di lavoro che vi troverete a svolgere. Ma qual è il principale utilizzo di questo strumento che si trova in ogni cassetta degli attrezzi che si rispetti?

Un avvitatore elettrico è uno strumento che serve basilarmente ad avvitare e svitare le viti che potrebbero essere inserite in diversi oggetti e materiali. Potremmo definirlo come la versione automatica, o motorizzata, di un semplicissimo cacciavite; in effetti la funzione è esattamente la stessa, l’unica cosa è che l’operazione avverrà in maniera automatica e decisamente più semplice.

Un avvitatore resta quindi uno di quegli strumenti passepartout che possiamo trovare praticamente in ogni casa e in qualsiasi cassetta degli attrezzi. In effetti è probabilmente lo strumento da lavoro, sia professionale che amatoriale, più acquistato, diffuso e utilizzato. E’ proprio per le sue ottime qualità e per la sua semplicità di utilizzo che in commercio sono nati diversi modelli di avvitatore elettrico che hanno qualità ed elementi diversi che possono adattarsi a diversi tipi di lavori.

Principali modelli

L’avvitatore elettrico rappresenta quindi quello strumento che si trova in ogni casa e che quasi chiunque di noi sa utilizzare ed ha utilizzato almeno una volta nella vita. Utilizzarlo è davvero molto semplice, non ci vogliono particolari abilità, e renderà diversi tipi di lavori molto più semplici e veloci. In base all’utilizzo che ne farete, potrete trovare in commercio un’ampia gamma di modelli diversi. Volendo fare una piccola panoramica dei principali modelli di avvitatori elettrici disponibili per l’acquisto, potremmo suddividerli in questo modo:

  • Elettrici
  • A batteria
  • Di tipo lineare, o semplice
  • A impulsi
  • Portatili

Quelli menzionati rappresentano i principali modelli di avvitatore venduti. Adesso andremo ad esaminare nel dettaglio le principali caratteristiche e qualità di ogni strumento; in questo modo avrete le idee più chiare sul tipo di modello da acquistare.

Modelli elettrici

Partiamo dal prendere in esame quello che potrebbe essere definito come il modello più popolare e venduto: l’avvitatore elettrico. Si tratta in questo caso del modello base da cui partire quando si sceglie di acquistare uno strumento del genere. Dal punto di vista del design, gli avvitatori assomigliano per diversi aspetti a dei normalissimi trapani elettrici; in effetti sia la forma che la stessa struttura sono praticamente uguali. Quello che cambia è prorpio la loro funzione principale.

Gli avvitatori elettrici, come ci dice già il nome, sfruttano la potenza della corrente elettrica per funzionare. Quindi spesso prevedono un lungo filo da collegare ad una presa di corrente elettrica. Inoltre sono caratterizzati da strutture solide, maneggevoli e spesso ergonomiche. Altro punto a favore è il fatto che sono in generale tra gli strumenti più potenti, veloci e affidabili!

Modelli a batteria

Che dire invece di chi vuole utilizzare un avvitatore elettrico ma purtroppo deve utilizzarlo in posti dove non ha a disposizione una presa di corrente elettrica? Ebbene, per venire incontro alle esigenze di questi soggetti, sono nati gli avvitatori a batteria.

Un avvitatore con batteria è uno strumento che può funzionare in totale autonomia; infatti è dotato di una batteria interna, di solito al nichel o al litio, che genera la potenza necessaria a far funzionare lo strumento.

La presenza della batteria rende la struttura dell’avvitatore leggermente più pesante, ma gli permette di essere comunque molto maneggevole. In effetti la possibilità di utilizzarlo senza doverlo collegare ad una presa di corrente, lo rende decisamente più pratico e semplice da utilizzare in diverse occasioni. Altro punto a favore è il fatto che le batteria sono solitamente dopate di un’ottima autonomia, quindi potrete usare l’avvitatore a lungo e senza problemi.

Avvitatore semplice

Passiamo ora al prendere in esame altri due modelli di avvitatori che si distinguono tra di loro principalmente per la potenza e la tecnologia sfruttata per svolgere il lavoro richiesto. Partiamo dall’analizzare il trapano avvitatore tradizionale, o lineare.

Si tratta del più comune tra gli avvitatori venduti e utilizzati dalla maggior parte delle persone. Rappresenta infatti il modello più classico e tradizionale, quello che, in ogni occasione, vi assicura precisione e affidabilità. La tecnologia sfruttata da questo avvitatore è quella a percussione; questo significa che  la forza dello strumento viene esercitata in modo diretto sul punto su cui state lavorando. Proprio a causa di questa tecnologia, quando userete l’avvitatore, sentirete un certo movimento e una vibrazione continua.

Avvitatore a impulsi

Parlando invece di un’altra tecnologia di avvitamento sfruttata, troviamo l’avvitatore a impulsi. Come funziona?

Un avvitatore con tecnologia a impulsi sfrutta una diversa angolazione di potenza nel movimento che va a effettuare per avvitare e svitare delle viti. Infatti, mentre il modello a percussione si concentra con forza su un unico punto, quello a impulsi aumenta la forza in senso perpendicolare al colpo e senza disperdere energia durante il movimento di rotazione.

Si tratta quindi di uno strumento che potrebbe garantirvi dei risultati più veloci e in un certo senso anche più semplici. Proprio grazie al modo in cui funziona, ha una maggiore potenza e velocità, quindi potrebbe essere ideale per dei lavori di un certo livello. Al contrario, se dovete semplicemente svitare delle piccole vite, la sua potenza potrebbe essere eccessiva e rischia di romperle senza rimuoverle. Altra differenza rispetto ad un tradizionale modello di avvitatore è data dalla struttura. Infatti si presenta leggermente più piccolo, forse più tozzo ed ha una forma più esagonale.

Modelli portatili

Ultima categoria ma non per questo meno importante! Si tratta dei modelli più piccoli della famiglia degli avvitatori. Infatti hanno di solito una struttura caratterizzata da dimensioni molto ridotte rispetto a quelle di un modello tradizionale. Inoltre sono sempre dotati di batteria, quindi sono facili da trasportare e da maneggiare, e presentano spesso delle stazioni di ricarica compatte che vi permetteranno di ricaricarli ogni volta che ne avrete bisogno.

All’apparenza potrebbero sembrare dei mini avvitatori, quasi dei giocattoli, ma vi assicuro che in merito a funzioni non hanno nulla da invidiare ai modelli più grossi. Effettivamente presentano le stesse caratteristiche, le stesse funzioni e persino la stesa struttura: tutto questo in versione mignon! Sono ideali per chi ha poco spazio in casa per tenere questi strumenti, o per chi viaggia spesso e vuole avere sempre a portata di mano un piccolo avvitatore da utilizzare all’occorrenza ma che occupi davvero pochissimo spazio.

Caratteristiche a confronto

Abbiamo quindi preso in esame quelli che rappresentano i principali modelli di avvitatori elettrici presenti in commercio. Come avete potuto notare dalla disamina delle loro caratteristiche, si tratta di modelli che si differenziano tra loro principalmente per il metodo di alimentazione, le dimensioni e la tecnologia sfruttata.

Adesso che conoscete le principali caratteristiche di questi strumenti, non sarà difficile scegliere quello più adatto alle vostre esigenze. Ma facciamo un breve ripasso:

  • I modelli elettrici sono i più comuni e diffusi; chi invece vuole usare l’avvitatore senza preoccuparsi del filo di alimentazione, dovrebbe prediligere i modelli a batteria.
  • Un modello a percussione sfrutta una tecnologia che impegna la potenza su un unico punto; invece gli avvitatori a impulsi sono più potenti e veloci e più equilibrati, ma sono anche meno adatti a lavori più leggeri.
  • Infine abbiamo i modelli portatili, ideali per tutti coloro che non vogliono rinunciare all’avvitatore ma preferiscono delle dimensioni ridotte e comode.

Blogger, lettrice accanita e appassionata di scrittura. Ho iniziato a scrivere negli anni del liceo e mi sono immediatamente innamorata di questo lavoro. Collaboro da anni come articolista freelance a Blog letterari e altri siti di vario genere. Scrivo di libri, film, serie tv e sopratutto di tecnologia.  Sono un’amante della tecnologia in ogni sua sfaccettatura e per questo adoro scrivere articoli che la riguardano.

Back to top
Avvitatore Migliore