Trapano a percussione a batteria: migliori modelli, prezzi, guida, recensioni

In quest’articolo parleremo del trapano a percussione a batteria. Cercheremo come sempre di offrirvi una guida completa che vi aiuti a scegliere il modello migliore in base alle vostre esigenze.

Trapano a percussione a batteria: cos’è e a cosa serve?

Un trapano a percussione a batteria è una macchina utensile che è necessaria quando il lavoro da svolgere è abbastanza duro. Ad esempio è molto utile per eseguire una traccia in un muro di mattoni, cambiare i pavimenti e per forare una parete in cemento. E’ dunque uno strumento indispensabile per forare pietra e cemento. Per effettuare lavori su pietra e cemento è indispensabile non solo disporre delle giuste punte ma dotarsi anche del migliore trapano a percussione.

I trapani a percussione sono sono caratterizzati da un potente movimento di martellamento che contribuisce ad aumentare la forza nell’effettuare qualsiasi operazione difficile di foratura. Inserendo il moto battente la potenza viene generalmente raddoppiata. La combinazione del moto rotatorio delle punte elicoidali combinato con il moto battente facilita la foratura nelle situazioni più ostiche. Ciò è reso possibile dalla capacità del mandrino dove è fissata la punta venendo così a creare entrambi i movimenti in contemporanea. Tale operazione si inserisce e disinserisce in modo semplice così da poter scegliere la giusta configurazione del trapano a seconda della superficie che ci troviamo ad affrontare. E’ ovvio che per utilizzare il trapano in modalità avvitatore tale funzione va  disinserita. Può invece tornare utile nel momento del serraggio finale della vite.

Per migliorare le prestazioni del trapano a percussione, ulteriormente, e soprattutto in carenza di potenza va associata all’attrezzo una punta giusta. I trapani a percussione possono essere alimentati sia a cavo e sia a batteria. I trapani a percussione alimentati a cavo risultano molto più potenti e dunque maggiormente adatti per i lavori difficili. L’allaccio alla rete elettrica se da una parte favorisce una potenza maggiore, però, dall’altra parte ne limita la comodità.

A differenza di questi, i trapani a percussione a batteria risultano essere molto più comodi, garantendo la massima portabilità. Da premettere, però, che la loro potenza è esclusivamente determinata dalla batteria.

La maggior parte dei trapani a percussione hanno una potenza sui 18 Volt esistono, però, alcuni modelli con una potenza superiore con una tensione da 20 Volt o  anche di potenza inferiore che possono essere utilizzati per i semplici lavori domestici.

Per acquistare un trapano a percussione è di fondamentale importanza considerare la doppia impugnatura ergonomica e la leggerezza dello strumento, oltre ai meccanismi di ultima generazione che riducono la portata di vibrazioni. E’ poi importante considerare anche di acquistare un kit che comprenda lo strumento e una batteria di riserva, o, in alternativa, l’acquisto di una batteria a parte.

Trapano a percussione a batteria: i fattori decisivi per la scelta

Nel momento dell’acquisto di un trapano a percussione è importante valutare alcuni fattori che possono rivelarsi molte volte decisivi per scegliere il miglior modello adatto, soprattutto, alle vostre esigenze.

Il primo fattore da valutare è la potenza. Un trapano a percussione deve avere la capacità di sostenere senza problemi lavori dalla durata ed intensità medie o lunghe, riuscendo a lavorare un’ampia gamma di materiali in maniera efficace senza presentare cedimenti o segni di usura. La potenza di 18 Volt lo rende un attrezzo adatto a lavori anche da “esperti”, per applicazioni e trapanature medie e ampie, su materiali anche duri. Gli ingranaggi interni prevedono 2 diverse impostazioni di velocità per adattare le prestazioni dello strumento al tipo di materiale su cui si sta lavorando, ed è anche per forare con percussione nella muratura.

Altro fattore importante sono le prestazioni del trapano a percussione che si collegano alla potenza. Infatti, la giusta potenza determinerà le prestazioni dei migliori trapani a percussione, ovvero la capacità di forare anche i materiali più duri. I trapani a percussione dispongono di un un mandrino a duplice movimento rotatorio e battente, a martello, del diametro massimo di foratura, almeno 20 mm per forare il legno e 10 mm per l’acciaio ed altri metalli, e di  almeno 15.000 di colpi per minuto per la funzione battente.

La struttura fisica deve, al tempo stesso, essere robusta, compatta, leggera e maneggevole. Ciò è ovviamente riferito al peso ed alle dimensioni del trapano a percussione. L’impugnatura deve essere ergonomica ed antiscivolo. I materiali sono importanti per valutare quale trapano a percussione scegliere e comprare sia per quanto riguarda le prestazioni e sia per quanto riguarda la sicurezza. I migliori trapani a percussione in commercio sono prodotti in plastiche speciali e leghe metalliche la cui qualità dipende dalla robustezza adeguata, in grado di assicurare resistenza nel tempo durante le varie fasi di lavoro (specie per le operazioni dure su metallo, murature o calcestruzzo) e sicurezza durante i moti rotatori e battenti che surriscaldano tanto il motore quanto la struttura esterna del trapano.

In ambito professionale troviamo trapani più particolari, come il trapano demolitore, per praticare grossi fori nelle pareti; i tassellatori, per applicare tasselli metallici in strutture di cemento armato; ed i trapani carotatori, per la lavorazione del calcestruzzo.

La manutenzione del trapano a percussione non è impegnativa: sarà sufficiente riporlo nell’apposita valigetta in dotazione e spolverarlo di tanto in tanto.
Uno degli svantaggi di questo strumento è la difficoltà ed il costo di riparazione nel caso in cui si guasti.

Trapano a percussione a batteria: i migliori modelli

Andremo ora a vedere i migliori modelli di trapano a percussione sia con alimentazione a cavo e sia con alimentazione a batteria.

Trapano a percussione a batteria: migliori trapani a percussione a batteria di fascia bassa

I trapani a percussione a batteria di fascia bassa sono utilizzati prevalentemente per uso domestico o per l’hobbistica. Alcuni modelli offrono comunque prestazioni ottimali anche come avvitatore. Sono altamente sconsigliati per per uso professionale, a meno che non si necessiti di una soluzione di scorta per piccoli lavoretti. Sono eccellenti per  le operazioni svita e avvita e ottimo, dunque, come trapano avvitatore a percussione. Seppur si tratta di prodotti economici la funzione percussione risulta essere un lusso così come è di tutto rispetto la batteria di 18 Volt con 1,5 Ah di capacità.

Essendo utilizzato, solo ed esclusivamente, per lavori domestici non si ha necessità di tempi di ricarica rapidissimi. Per una carica completa sono necessarie circa 4 ore. Le operazioni di aggancio e sgancio della batteria sono semplici ed a prova di massaia. Sono muniti di 11 regolazioni di coppia; percussione con 21.000 colpi al minuto per forare su calcestruzzo e muratura, con fori fino a 10mm di diametro e di 25mm sul legno; doppia velocità meccanica. La velocità variabile è tra 0-360/0-1.400 giri al minuto. Alta velocità per forare, bassa velocità per avvitature accurate. L’accuratezza in avvitatura è ulteriormente garantita dai 10 punti di regolazione della coppia di serraggio (fino a 40Nm) e dalla regolazione della velocità mediante apposito interruttore a grilletto.

Seppur economici alcuni modelli sono muniti anche di illuminazione led. 18 Volt sono una buona potenza e combinando rotazione più percussione, con un po’ di mestiere si fora bene anche su calcestruzzo e muratura.

I trapani a percussione a batteria di fascia bassa sono economici, confortevoli ed ergonomici. Le batterie al Litio sono almeno il 50% più leggere e piccole delle batterie NiCd e NiMh, questo permette di avere prodotti molto più ergonomici e pratici da usare.  Il buon bilanciamento e l’impugnatura morbida antiscivolo fanno di questi prodotti lo strumento ideale per garantire ottimi risultati nel massimo comfort. Il prezzo per un buon trapano avvitatore a batteria di fascia bassa oscilla tra i 60 ed i 100 euro.

Trapano a percussione a batteria: migliori trapani a percussione a batteria di fascia media

I trapani a percussione a batteria di fascia media possono essere utilizzati sia tra le pareti domestiche e sia per lavori professionali. Si tratta, infatti, di attrezzi molto validi e versatili. Nonostante siano a batteria questi trapani a percussione hanno una buona potenza data dai 18 V, con un’ottima autonomia e una buona facilità di lavorazione su tutte le superfici. La batteria da 1,5 Ah è al litio con un tempo di ricarica completa molto rapido, solitamente 40 minuti. I modelli un po’ più economici non hanno luci per illuminare l’area di lavoro e nessun led per indicare lo stato della carica. Con l’azione combinata di rotazione e percussione non hanno problemi davanti ad un muro di mattoni dove forano fino a 13 mm. Identico discorso per ciò che concerne l’acciaio mentre nel legno il diametro massimo di foratura è di 38 mm. Inoltre, offrono ottime prestazioni anche quando vengono utilizzati come avvitatori. Sono molto leggeri, il peso è intorno ad 1,6 Kg.

Alcuni trapani a percussione a batteria non professionali e quindi di fascia media sono alimentati da una batteria estraibile al Litio 18 Volt/2,0 Ah, senza effetto memoria con peso e volume contenuti. La batteria al Litio offre tanti vantaggi come la tenuta della carica per lungo tempo o la possibilità di ricaricarla senza dover attendere che si scarichi completamente. Alcuni modelli sono dotati anche del sistema ECP che evita pericolose situazioni di sovraccaricamento o surriscaldamento. Con l’azione combinata di rotazione e percussione riescono a forare nel muro fino a 15mm, nell’acciaio fino a 13mm e nel legno 35mm. Le caratteristiche di questi trapani sono tali da poter essere considerato la giusta soluzione per chi desidera un ottimo trapano avvitatore a percussione.

Questi trapani a percussione sono anche trapani battenti e adatti quindi per impegnative applicazioni di avvitamento, foratura e foratura con percussione, ad esempio per montare pareti di armadi e mobili per la cucina o per la ristrutturazione di tetti.

Il prezzo di un buon trapano a percussione a batteria di fascia media oscilla tra i 100 ed i 200 euro. E’ bene sottolineare che il prezzo cambia a seconda dei dispositivi che hanno al seguito.

Trapano a percussione a batteria: migliori trapani a percussione a batteria di fascia alta

I trapani a percussione a batteria di fascia alta hanno una grande potenza con la batteria agli ioni di litio Pack da 20 V / 2 Ah. La grande potenza è unita anche alla velocità di ricarica di un’ora sola con la doppia batteria in dotazione permette di effettuare una grande mole di lavoro. I diametri di foratura sono di 40mm nel legno, di 13mm nell’acciaio e di 16mm nella pietra. Sono molto compatti ed ergonomici per lavorare senza fatica. Posso essere utilizzati sia per i semplici lavori domestici e di hobbistica e sia per i lavori professionali. Il numero massimo di colpi è di 28800 al minuto. Il massimo della coppia è solitamente per questi modelli di 50 Nm.

Un buon trapano a percussione a batteria di fascia alta ha un prezzo che supera anche i 200 euro. E’ comunque, però, possibile trovare anche modelli in offerta ad un prezzo inferiore ai 200 euro.

Per chi lavora nel campo dell’edilizia, l’utensile ideale è il trapano a percussione tassellatore. Si tratta di trapani a percussione dotati di una completa capacità operativa con un’ottima autonomia e robustezza. L’unione di potenza e maneggevolezza li rendono trapani a percussione che si comportano in eccellente modo in qualsiasi condizione. Questi modelli si caratterizzano per il fatto che oltre ad essere utilizzati come trapani a percussione possono essere utilizzati come ottimi tassellatori. Sono dotati del sistema ECP (Electronic Cell Protection), che proteggono dal surriscaldamento ed il sovraccaricamento del proprio trapano a percussione. Sono ottimali per per lavorare comodamente, usufruendo della grande flessibilità dell’utensile ed autonomia delle batterie. Sono facilmente utilizzabili con una sola mano e ciò li rende una soluzione ottima per artigiani, elettricisti o idraulici.

Si tratta, dunque, di trapani a percussione bilanciati, multifunzionali e leggeri ma soprattutto con funzione battente che li rende adatti a qualsiasi lavorazione. Le batterie con tecnologia “CoolPack” assicurano una dissipazione ottimale del calore, prolungando quindi la durata della batteria 100%. Sono muniti di un motore di grande potenza che eroga una potenza eccezionale, con cui è possibile affrontare senza esitazione diametri di foratura da 4 a 18 mm nel calcestruzzo. La funzione di scalpellatura li rende degli utensili molto versatili, che consentono così di svolgere numerose applicazioni. Le batterie da 4,0 Ah offrono una lunga durata consentendo di eseguire 153 fori da 6 x 40 mm nel calcestruzzo. La batteria può quindi essere ricaricata in qualsiasi momento, indipendentemente dal livello di carica, senza rischiare di danneggiare le celle. La dotazione di serie comprende un caricabatteria rapido da 45 minuti.

Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger. Appassionato di ferramenta e prodotti di avanguardia.

Back to top
Avvitatore Migliore